BLOG casalingo -non commerciale- di LAVORI MANUALI

Per avere uno spazio dove condividere immagini e discorsi di lana, cotone, colori e quant'altro capiti a portata di mano per creare oggetti unici, speciali e irripetibili come lo siamo ciascuno di noi. Spero che scorrendo i post Si /Ti diverta e Le/Ti venga voglia di fare con le Sue/Tue mani... qualcosa di bello per un domani, perché no? aprire un blog tutto Suo/ Tuo... mi raccomando vorrei saperlo per visitarlo non appena possibile... per questo e per qualsiasi altra questione, domanda o inquietudine mio recapito è edicola.vezzosi@gmail.com Buona navigazione e Buon Divertimento ! ! !

BLOG casalingo -non commerciale- di LAVORI MANUALI


venerdì 30 gennaio 2015

AVVISO Invito a rendere testimonianza

Cari amici e care amiche del blog.... oggi non son riuscita a organizzarmi meglio tra una quantità di foto che sto scattando nel tempo per farVele vedere e gli impegni della vita personale e lavorativa quindi non ho un post di lana o cotone per farVi svagare, tuttavia mi sono ricordata   di una cosa che ho notato in questi ultimi tempi parlando con le persone che il Buon Dio permette ci si incontri.

Ho notato che serpeggia un grande sentimento di disfatta e delusione e altri compagni negativi e mi sono accorta che ci vuole ora più che mai unire le forze e farci sentire, certo le nostre esperienze con aghi, gomitoli, colori, ingredienti culinari e tutto ciò che facciamo con le mani sono una piccola minuscola fettina di realtà però sono quelle che fanno la differenza.

Ho notato che manca la fiducia nel futuro, la tentazione di lasciarsi sopraffare dal negativo e dalla sfiducia è grande e il mondo fa di tutto per assalire i ns. cuori e riempirli di tristezza quando invece siamo stati fatti per la felicità....  per cui nessun limite alle possibilità, qualsiasi sia la Vs. esperienza di cose fatte con le mani fateVi sentire per scambiarci 2 o 3 domande e risposte e condividerle con la rete, se siete timidi o timide e l'idea di vedere Vs. nome in un luogo pubblico Vi spaventa ricordateVi che la cosa importante è L'ESPERIENZA, la TESTIMONIANZA, possiamo sempre usare un nome di fantasia, Maria - Giuseppe - Claudia - Valeria - Alessandra, ecc. ecc.;  Non importa se il piccolo manufatto è stato eseguito molti anni fa, se è rimasto nella propria memoria l'eco del bene è necessario condividere questo tesoro....  se avete -per esempio- passato un bel pomeriggio con qualche persona cara sorseggiando un tè e mangiando qualche biscottino fatto con le Vs. proprie mani questo è il momento giusto per farcelo sapere... tante gocce di positività laveranno via le ferite di cui il contesto attuale è pieno zeppo.

Abbiamo il dovere civico e morale di spargere il profumo della bontà, bellezza e verità che ha toccato ns. vite attraverso le cose piccole... anche piccole piccole come un fiorellino silvestre.

C'è una valanga di notizie cattive che giorno dopo giorno inizia a proporsi alla ns. attenzione, certo -per carità- quando qualcosa succede e si viene a sapere è nel meccanismo misterioso della realtà giusto e opportuno che tutti ne veniamo a conoscenza.... ( è saggio renderci consapevoli del rischio di mali per noi e per i ns. cari per starli alla larga e prendere le dovute precauzioni!) ma non occorre mai dimenticare che per ogni vittima  che perde la vita o soffre un'ingiustizia inenarrabile ci sono decine di centinaia di altre persone che vivono nel loro piccolo sforzo quotidiano per rendere questo mondo un posto migliore la materialità della propria esistenza spesa per un bene, questo mi è venuto in mente ieri sera che ero nella Stazione di treni nel mio piccolo paesino prealpino e aspettavo mia figlia che tornasse dal Ns. capoluogo di Regione dove studia e mi sono accorta di quante persone erano scese dal treno in quel momento lì, a quel ora lì quando anche mia figlia scese dal treno dopo una giornata di fatica.   Fu allora che mi ricordai di Lidia Macchi, la studentessa di giurisprudenza   trovata morta il 7 gennaio 1987 e l'ho pregata di intercedere per miei figli, per mia figlia, studentessa pure lei, e ora già che ci siamo le chiedo di metter su una buona parola pure per tutte le figlie e i figli di questa terra benedetta. ((( L'eterno riposo dona a lei o Signore, splenda a ella la luce perpetua, riposi in pace. Amen)))

http://www.ilgiorno.it/varese/cronaca/2014/01/05/1005314-omicidio-lidia-macchi-dna.shtml

Non aggiungo altro, chi ha orecchi per intendere, intenda.


3 commenti:

  1. Cara amica, sei un MITO e sono felice di averti conosciuta!
    SARA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anchì'io sono felice di averti conosciuta !

      Elimina
  2. Bentrovata Sara, grazie per la visita e il commento, accetto il complimento perché lo percepisco scaturito dal cuore e dai buoni sentimenti nei miei confronti... lasciami "testimoniare" che personalmente non sono nulla eppure se qualcosa sto diventando è grazie alla mamma e al papà e al Padre Eterno che mi hanno fatto e quest'ultimo mi fa essere ogni momento grazie alle circostanze che mi capitano e alle persone che permette m'incontrino e io le incontri.... buona navigazione, spero che avendo apprezzato questo post possiamo presto trovarci in un "incontro" così ci racconti le tue esperienze con aghi, gomitoli & co....

    RispondiElimina